cerca

Ricerca personalizzata

09 feb 2012

Il sonno coi gemelli: ne parla una mamma

Riporto volentieri, perché scritto bene e di interesse per tutti i genitori di gemelli, quello che scrive Valewanda nel blog di  Genitori Crescono, che seguo sempre con interesse.

Ecco il link al post:    il sonno con i gemelli

La mia esperienza è un po' simile a quella dell'autrice (=si dorme tutta la notte senza grossi problemi), ma solo da un certo punto della nostra avventura in avanti.
Diciamo che fino al 6° mese circa le notti erano molto incerte, come soprattutto la messa a letto, che passava da infinite passeggiate a bordo del passeggino, fino alle stanchissime braccia della mamma o del papà...
Poi, esausti dalla troppa fatica e dagli scarsi risultati, abbiamo preso la decisione: insegnare ai bambini ad addomentarsi da soli.

E qui ha giocato un ruolo fondamentale il libro "Fate la nanna", che da molti (a mio giudizio per errore) è considerato un metodo "nazista" (passatemi il termine improprio ma sentito mille volte!) o "tedesco", cioe troppo rigido e inumano.
Invece la nostra esperienza è che ci ha aiutato a mettere le cose nella giusta prospettiva e ad avere un metodo che ci ha rassicurato del fatto che "ce la possiamo fare" e a scoprire che "ognuno ha il suo letto in cui riposarsi facendo riposare gli altri".
Ci possono essere mille modi per insegnare ai bambini a dormire tutta la notte e da soli (compatibilmente con il fatto che il genitore ne senta il bisogno e con il temperamento del bambino); non dico assolutamente che questo libricino sia da prendere come oro colato. 
Peró non posso neanche non dire che il metodo ci ha aiutato a gestire il sonno nei mesi piú stressanti per i neo genitori, soprattutto di uno dei due gemelli, il tipico "nottambulo" e che non sarebbe mai andato a dormire se non tardissimo chiamandoci nel corso della notte per qualsiasi bubú pur di farsi prendere!
Se puó essere di interesse ne posso parlare in un altro post perché ne ho esperienza diretta :-)

Leggete il post e, insieme a questo mio commento, traetene le dovute conclusioni...

Nessun commento:

Posta un commento

Vuoi commentare il post? Lascia una traccia!