cerca

Ricerca personalizzata

26 dic 2011

Ginepro e caffè

Qualche settimana fa Stefy ha recensito lo scrub viso con la mamma del caffè. Sono appena uscita dalla vasca da bagno e voglio spezzare una mega lancia a favore dello scrub CORPO fatto con la mamma del caffè. Un'esperienza che non ha veramente nulla da invidiare a quella delle SPA e dei centri estetici.
Ho fatto così: ho riempito la vasca e ho sciolto la mia essenza bagno al ginepro. Mi sono lavata con il consueto doccia schiuma ed alla fine, sulla pelle detersa e umida, ho fregato la mamma del caffè asciutta delicatamente sulla pelle.
Altro che sali del mar morto: l'aroma del caffè si è mischiato con quello dell'essenza in modo piacevolissimo e i granelli passati sulla pelle facevano il loro lavoro di esfoliazione in modo efficace, ma non aggressivo.
Alla fine uno sciacquo con la doccia e la pelle sembrava un velluto. La crema dopo bagno è stata decisamente superflua.

BUON BAGNO A TUTTE!!!
immagine tratta da cultura.notizie.it

13 dic 2011

Regali a Natale NO: scelta o necessità?


foto scattata da stefania basso
Questo è ormai il terzo anno che la nostra famiglia non partecipa più alla "corsa ai Regali" pre-natalizia, e cioè dal 2008, anno in cui sono nati i bambini.
La decisione l'abbiamo presa in accordo con mio marito, forse all'inizio un po' per necessità più che per principio.
I motivi principali credo siano tre.
                                                                                                                                                                                                                                            1. N


Nascita prematura dei gemelli sotto Natale
I bambini sono nati molto prima del tempo, quando non avevamo neanche pronta la cameretta (e neanche montato il lettino per ospitarli tutti e due insieme!) e dopo pochi giorni dal mio tanto desiderato ritorno a casa, dopo 45 giorni di ricovero al S Anna.
Dopo la nascita, i bambini sono rimasti per qualche tempo in terapia intensiva all'ospedale e io sono rimasta in Ostetricia ancora una settimana, per stare vicino a loro. Poi ho cominciato a fare avanti e indietro da casa per portare quel poco latte che avevo alla Banca del latte del Regina Margherita.


02 dic 2011

GENITORI EFFICACI: ecco come diventarlo!

immagine tratta da www.psicoterapeuta-roma.com

Giovedi scorso ho partecipato alla presentazione della dott.ssa Elena Ferrero, docente del corso, che ha illustrato in sintesi i percorsi e gli obiettivi del metodo creato da Thomas Gordon.Vi rimando al post che annunciava la presentazione del corso sul metodo gordoniano (vai al post).

Gordon è stato collaboratore di Carl Rogers, psicoterapeuta fondatore di una scuola pedagogica in America durante gli anni '60. 
Rogers aveva individuato una serie di qualità che un buon terapeuta deve avere per essere efficace, nei confronti di quelli che lui chiamava clienti (e non pazienti!). Per aiutare i suoi clienti a risolvere i loro problemi personali, aveva capito che era importante aiutare l'individuo a diventare il primo esperto di se stesso. 
Ognuno di noi, egli sosteneva, ha come un seme dentro si se che, se piantato in una terra buona, genererà una pianta; il compito di un terapeuta efficace sarebbe quindi quello di aiutare il seme a crescere e dare frutto.

01 dic 2011

Giacca bimba Pappa e Ciccia



Giacca per bimba taglia 3A (98 cm) circa. tasche laterali, chiusura con bottoni, colletto arrotondato.
Colore blu elettrico.

Mamma, Blogger, Architetto: in quale ordine?

http://www.edilizia.com
Ecco una bella domanda a cui non so dare risposta...
In questi ultimi mesi mi son trovata a ricoprire questi tre ruoli, anche se sopra tutte quello di Mamma non ha ceduto il passo agli altri due!
Ultimamente ho messo in discussione, per la prima volta da quando ho aperto partita IVA (circa 10 anni fa), la mia posizione professionale; continuare o no ad "intestardirsi" su una attività che non mi copre nemmeno piú le spese fisse e mi procura tanta angoscia?

Da quando ho aperto il Blog, mi sono successe cose strane.