cerca

Ricerca personalizzata

05 feb 2012

Test sui pannolini: i piú assorbenti sono i meno cari

Oggi vi voglio riportare i risultati di un test effettuato sui pannolini usa e getta da Altroconsumo (associazione indipendente di consumatori, alla quale noi siamo iscritti).
Lo scopo di questo test era mettere a confronto 12 delle marche e dei modelli di pannolini piú venduti in Italia, per analizzare la capacitá di assorbimento e la qualitá in generale del prodotto (vestibilitá, traspirabilitá, etc).


Sapete qual è stata la scoperta?

Che i pannolini con il piú alto punteggio nel test sono risultati anche i piú economici!
In particolare, il miglior pannolino del test è risultato quello di una marca venduta nei discount Lidl, prima dei famosi e costosissimi Pampers, ad esempio.
La lista, che estrapolo dall'articolo apparso sulla rivista "Altroconsumo" n.252 di ottobre 2011, é cosi composta:
  1. Toujours maxi Air Comfort. prezzo indicativo € 8,99 al pacco
  2. Pampers Progressi.   prezzo indicativo € 13,99 - 18,90 al pacco
  3. Conad Pannolini Maxi.   prezzo indicativo € 9,98 al pacco
  4. Pampers Progressi Flex Adapt. prezzo indicativo € 18,90 al pacco
  5. Chicco Pannolini. prezzo indicativo € 3,99 - 6,50 al pacco
seguono le altre 7 marche di pannolini, tra cui Carrefour Baby, Huggies Super Dry, Coop Crescendo Maxi.

Altra nota interessante: a titolo di confronto sono stati testati due tipi di pannolini lavabili: Blue Berry de Luxe e Popolini Ultra Fit.
Risultato?Che non sono tra i migliori, nel senso che sono risultati meno traspiranti degli altri, oltre che meno pratici da usare.
Questo perché i lavabili sono costituiti da piú di uno strato e la stoffa che li compone è spessa, oltre il fatto che per scongiurare perdite si usa una mutandina impermeabile come strato piú esterno.
C'é da sottolineare però che dal punto di vista della spesa annua risultano molto più economici.
Per quel che riguarda l’impatto ambientale, se si fa riferimento all’intero ciclo di vita di un pannolino di stoffa, l’impatto ecologico si ridimensiona. I pannolini lavabili restano dunque la miglior soluzione al momento per ridurre la quantità di rifiuti non recuperabili. A patto però che:
  • si lavino a pieno carico in lavatrice
  • si facciano asciugare all’aria aperta (non in asciugatrice!)
  • si riutilizzino per più di un bambino

Infine, una curiosità: si è calcolato che tutti i pannolini usati da un bambino nel corso della sua vita, se messi uno sull’altro, formerebbero una torre più alta della Torre di Pisa!!!

immagine tratta da Altroconsumo n. 252

Al di là della scelta tra le marche (e della reazione del "culetto" dei vostri piccoli!) mi sento di dare un consiglio: abituarli prima possibile e gradualmente all'uso del vasino, in modo da usare meno pannolini.



Se lasciate un commento in questo post posso soddisfare ulteriori curiositá su queste ed altre marche non citate nel post ma comprese nel test di Altroconsumo.

6 commenti:

  1. io, appena nato Federico compravo i pannolini pillo...fantastici!!!! e super-economici, poi hanno chiuso l'unico distributore qua in torino e addio!!!....però ho scoperto che in zona Via Livorno o giù per lì c'è uno spaccio di pannolini.....devo farci un giro......

    RispondiElimina
    Risposte
    1. apperò.. che iella!noi invece per motivi di convenienza e vicinanza prendevamo i carrefour Baby. mai avuto problemi, anzi mi trovavo meglio con quelli che con altri di marca! e poi facevano anche le coulottes, che sono comodissime quando cominci a spannolinarli!prezzo molto conveniente.
      Poi abbiamo anche usato per diversi mesi i Popolini; ma per due gemelli, ovvio, la spesa si ammortizza meno, anche se abbiamo usufruito dei buoni della Provincia e poi ho abilmente rivenduto tutti e due i pack!
      ottimizzazione...

      Elimina
  2. Anche io come Stefania ho i gemelli e nonostante la lontananza, spesso arrivo a ROma o a Latina per prendere i pannolini Pillo (sono a metà strada tra Roma e Latina). Li prendo più o meno dalla nascita e mi sono sempre trovata benissimo. Poi con due gemelli, comprare uno scatolone da 170 pannolini a circa 33 euro... beh direi che a parte la convenienza economica, ho anche la quasi certezza di non restare a secco!

    RispondiElimina
  3. bene...ma allora vedete che la possibilità di risparmiare c'é, basta essere informati e provare?!
    e soprattutto è possibile RISPARMIARE NON a discapito della qualità!

    RispondiElimina
  4. Io uso i pannolini pillo , sono fantastici!
    Li compro in spaccio online qui http://www.ciripa.it il giorno dopo sono a casa tua e spediscono gratis

    RispondiElimina

Vuoi commentare il post? Lascia una traccia!